Pasta di Meliga

 

Il prodotto si può reperire presso le panetterie e le pasticcerie di tutta la zona montana e pedemontana.

Vi sono poi alcune ditte artigianali che producono per l'ingrosso o sono presenti solo in fiere e manifestazioni specializzate.

Presidio Slow Food delle paste di meliga del monregalese

Paste di Meliga del MonregaleseE' un Presidio nato per salvare non dall'estinzione ma dalla eccessiva produzione con" ingredienti industriali" il più tradizionale dolce del territorio monregalese.

Un dolce, "la pasta di meliga", che veniva prodotta in molte case là dove si cuoceva il pane nel forno a legna, utilizzando gli ingredienti che in tutte le case erano presenti: farina bianca, farina gialla, uova, burro, zucchero e poi a piacimento miele, scorza di limone, vaniglia. Sono questi infatti gli ingredienti che fanno parte del disciplinare di produzione che si sono dati gli appartenenti al Presidio Slow Food della Paste di Meliga del Monregalese.

Nato alla fine del 2000 grazie al contributo di OCCELLI Agrinatura, il Presidio ha fatto conoscere il suo prodotto in tutta Italia. A fine 2002 il Presidio ha raggiunto un ulteriore ambito traguardo: il completamento della Filiera. Si è infatti riusciti a convincere un contadino monregalese a seminare l'ormai abbandonato perché antieconomico "mais otto file" e soprattutto si è riusciti a far macinare a pietra da un mulino operante sul territorio il prodotto derivato. E' uno dei pochi esempi di filiera completa: dal campo, al mulino, al forno per arrivare agli intenditori di prodotti genuini e tradizionali

Gli ingredienti sono: farina di grano tenero 00, farina di mais "ottofile" macinato a pietra, di origine cuneese (preferibilmente monregalese), zucchero italiano, burro che deve essere di alta qualità, italiano, (ideale il burro di alta montagna), uova che debbono essere fresche, biologiche, provenienti da allevamenti a terra in territorio monregalese o piemontese. La percentuale minima di farina di mais è del 16%. Con frequenza semestrale, si svolge un panel test a cura di Slow Food per la verifica della qualità organolettica del prodotto.

La pasta di meliga del monregalese è di colore giallo dorato, ha forma irregolare, rotonda o allungata, croccante, con pasta non troppo fine. Viene commercializzata in scatole contenenti sette sacchetti da un ettogrammo caduno di tutti i Produttori aderenti al Consorzio.

I soci del

Consorzio per la tutela e la promozione delle paste di meliga del monregalese
P.zza Carlo Emanuele, 47 Fraz. Santuario - 12080 Vicoforte (CN)
Tel / Fax 0174 551048
E-mail: info@leviedelmonregalese.com

sono i seguenti:

Bezaleel di Sernia Pierangelo & C

  • P.zza Carlo Emanuele, 55 - Fraz. Santuario 12080 Vicoforte (CN)

Pasticceria Cagna Arrigo & C snc

  • Via V. Emanuele II, 89 - 12075 Garessio (CN)

Grigolon Federico

  • C.so Statuto, 4 - 12084 Mondovì (CN)

Michelis Egidio snc di Cristiana Marco & M.

  • Via Vigevano, 4 - 12084 Mondovì (CN)

Panetteria Nasi di Chinea Monica

  • Via Santa Libera, 16/a - 12087 Pamparato (CN)

Quaglia Maria Margherita

  • Via del Mulino, 4/a - 12080 Montaldo Mondovì (CN)

Il Bottegone di Quaglia Galliano Margherita

  • Via Provinciale, 55 - 12080 Roburent (CN)