Vini

 

Vini

  • Asti docg
  • Barbaresco
  • Barbera d'Alba
  • Barolo
  • Dogliani
  • Dolcetto d'Alba
  • Dolcetto di Diano
  • Dolcetto di Dogliani
  • Langhe
  • Langhe Monregalesi
  • Nebbiolo d'Alba
  • Roero
  • Roero Arneis
  • Verduno Pelaverga
  • Alta langa
  • Colline Saluzzesi

Descrizione

VignetiI vini rappresentano l'espressione più alta e più nota universalmente del territorio cuneese. Cuneo e il vino sono un binomio inscindibile. Cuneo terra di grandi vini, è ai primi posti per numero dei vini Doc e Docg e per superficie vitata a denominazione d'origine. Proviene dal territorio cuneese il vino italiano più famoso al mondo, il Barolo. La viticoltura cuneese, esclusivamente collinare, si sviluppa nelle Langhe e nel Roero, si spinge fino al Doglianese e al Monregalese e occupa qualche collina del Saluzzese. I filari di vite disegnano un paesaggio straordinario e suggestivo, contrassegnato da antichi castelli e piccoli borghi abbarbicati sulla sommità dei colli. E' dal vino che ha preso avvio la riscoperta dei valori della qualità e della tradizione, che si è estesa poi agli altri prodotti gastronomici ed è divenuta movimento culturale

La qualità dei vini nasce nei vigneti e dall'esperienza di viticoltori che continuano a produrre vini nel rispetto della tradizione, pur con un occhio di riguardo alla nuove tendenze. Tradizione che trova conferma nel patrimonio viticolo che si basa fondamentalmente su vitigni autoctoni, frutto di un'evoluzione vite-territorio maturata nel tempo. E' il caso del vitigno Nebbiolo, padre dei più grandi vini che hanno reso celebre in tutto il mondo il territorio cuneese, del Dolcetto, così denominato per la dolcezza dei suoi acini, ma padre di vini gioviali dal gusto tipicamente secco, del Barbera.

In provincia di Cuneo si coltivano più di 16.000 ha di vite, con una produzione di uva appena al disotto di 1,5 milioni di quintali, che origina, dopo la trasformazione, più di 1 milione di hl di vino. Di questi circa 800.000 hl sono vini DOC o DOCG.

VignetoNel territorio cuneese sono prodotti 5 vini DOCG: Barolo, Barbaresco, Asti e Moscato d'Asti, Roero, che comprende anche il Roero Arneis, e l'ultimo arrivato, il Dogliani o Dolcetto di Dogliani Superiore. I vini DOC sono 12, che diventano 33 contando le diverse tipologie delle Doc collettive: Alta Langa, Barbera d'Alba, Cisterna d'Asti, Colline Saluzzesi, Dolcetto d'Alba, Dolcetto delle Langhe Monregalesi, Dolcetto di Dogliani, Dolcetto di Diano d'Alba, Langhe, Nebbiolo d'Alba, Piemonte, Pinerolese, Verduno Pelaverga.

Per un approccio corretto al vino e al mondo enologico si può iniziare dalle Enoteche Regionali, tutte situate in sedi e ambienti prestigiosi, di cui in provincia ve ne sono ben cinque: l'Enoteca Regionale Cavour di Grinzane Cavour, l'Enoteca Regionale del Barolo di Barolo, l'Enoteca Regionale del Barbaresco sita a Barbaresco, l'Enoteca Regionale Colline del Moscato di Mango, l'Enoteca Regionale del Roero di Canale d'Alba. Per una ampia panoramica dei vini delle varie zone e per acquisti mirati si possono invece visitare le Botteghe del Vino e le Cantine Comunali.

amera di Commercio di Cuneo

Consulta l'atlante delle etichette di tutti i vini doc e docg della provincia di Cuneo.